TOP

RC Auto e benzina: come risparmiare?

Inizia l’estate e gli automobilisti cominciano pian piano a mettersi in viaggio per raggiungere le principali località di villeggiatura. Eppure in tempi di crisi economica, bisogna comunque affrontare determinate spese fisse che il mantenimento dell’automobile richiede: revisione, tagliando, bollo, bollino blu, assicurazione, senza contare l’inevitabile carburante. E così, mentre ci apprestiamo a caricare la macchina di bagagli e a fare gli ultimi controlli alla nostra auto, ci si chiede: come risparmiare?

Uno dei consigli più noti è quello di procurarsi un preventivatore online, che ci aiuterà a confrontare le migliori offerte di assicurazione auto, a scegliere perciò quelle che più si adattano alle nostre esigenze. Confrontare le diverse offerte, infatti, ci aiuterà a ponderare bene sulla nostra scelta, e non è un caso che sempre più automobilisti, decisi a risparmiare sulle assicurazioni auto, cambiano spesso per ottenere offerte più vantaggiose.Melbourne

Più ostico invece risulta risparmiare sulla benzina: sfruttare gli sconti durante il weekend praticati nei principali impianti, non rappresenta l’unica soluzione, anche perché, da come viene rilevato da alcune fonti, durante la settimana i prezzi vengono ritoccati e subiscono un leggero aumento per ritornare con le perdite subite nel fine settimana.

Come poter risparmiare sul carburante, quindi? I consigli sono sempre quelli: innanzitutto cercare di rifornirsi negli impianti no-logo, dove si praticano prezzi molto inferiori rispetto a quelli dei marchi ufficiali. Eppure si può risparmiare sul carburante anche mentre si guida. Come? E’ presto dettoMechanische Bull!

Innanzitutto bisognerà evitare partenze accelerate: salire di marcia in maniera graduale all’inizio, infatti, aiuterà a risparmiare molto carburante.

Un altro utile accorgimento è quello di spegnere il motore quando si devono affrontare lunghe soste.

Anche la gestione delle marce risulta molto importante: per risparmiare carburante, infatti, è consigliabile passare laddove possibile alla quarta o quinta marcia 充气城堡, dove il consumo cala del 20% circa; un altro suggerimento è quello di passare alla marcia superiore appena si può, generalmente quando la lancetta del contagiri supera i 2.000 giri. Mantenere sempre una velocità costante, soprattutto in autostrada; quando ci avviciniamo ai semafori rossi, evitare di frenare in prossimità, ma cominciare a decelerare da prima, per evitare il classico stop-and-go.

A proposito di vacanze in località di villeggiatura e di viaggi più o meno lunghi, è consigliabile inoltre non sovraccaricare di pesi l’automobile o, se necessario, caricare l’auto in maniera ragionata; anche i finestrini aperti e l’aria condizionata tendono ad aumentare il consumo energetico, da utilizzare dunque solo laddove necessario.

Anche una corretta manutenzione dell’auto è molto importante per risparmiare il carburante: il cambio dell’olio, la pulizia periodica dei filtri e il controllo dei pneumatici, ad esempio, sono tre tra le procedure più sottovalutate per quanto riguarda tale aspetto. Una scorretta manutenzione dell’auto, infatti, può arrivare a pesare fino al 20% sul consumo di carburante.

2 comments. Lascia un Commento

  1. Pingback: Sospeso lo sciopero dei benzinai del 4 e 5 agosto: rinvio a settembre? | Assicurazioni Auto Online

  2. Pingback: Weekend da bollino nero: comincia il primo grande esodo estivo | Assicurazioni Auto Online

Lascia un commento

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>